“Una vita senza conoscenza è una vita a metà.

Se non sai, non puoi capire,

e se non capisci, che scopo ha vivere?”

– Licia Troisi –


La nostra storia

 

L’Università Popolare “F. Petrarca”, costituita nel marzo del 1997, è stata voluta da un Preside illuminato – il sig. Silvestri Antonio – e da alcuni genitori.

È un’associazione culturale senza scopo di lucro, regolata dall’art. 16 e segg. del Codice Civile, che persegue la finalità di contribuire all’educazione permanente della popolazione attraverso la promozione e l’organizzazione di corsi disciplinari, conferenze, concerti, mostre e attività culturali di vario genere.

L’Associazione propone tali iniziative senza particolari vincoli o condizionamenti limitativi di carattere ideologico, culturale o geografico-territoriale.
Tutti gli associati hanno diritto di voto e possono contribuire all’indirizzo dell’attività associativa dell’Università Popolare.

Il consiglio direttivo

 

  • Presidente: Emilia Brotto
  • Vice Presidente: Marilena Visentin
  • Tesoriere: Loretta Manente
  • Consigliere: Adelina Berton
  • Consigliere: Mariagrazia Biancato
  • Consigliere: Luca Carlin
  • Consigliere: Tiziana Favaretto
  • Consigliere: Giancarlo Lelio
  • Consigliere: Marina Marin
  • Consigliere: Tiziana Scaramuzza

La nostra attività

 

L’Associazione – come previsto dallo Statuto – persegue la finalità di contribuire all’educazione e formazione permanente della popolazione attraverso la promozione e l’organizzazione di corsi disciplinari, conferenze, concerti, convegni, rassegne e stagioni musicali, mostre e attività culturali di vario genere. E’ prevista anche l’organizzazione di iniziative di ricerca e pubblicazioni, l’organizzazione di incontri, seminari, attività teatrali, mostre, attività cinematografiche e quanto altro si ritenga utile alla promozione culturale.

In questo quadro generale, l’attività svolta dall’Associazione, riguarda in particolare:

  • la promozione di corsi e laboratori didattici: è la sua attività principale, diretta unicamente ai soci. L’anno accademico inizia ad ottobre e termina ad aprile/maggio ed è composto di due sessioni: quella di ottobre e quella di gennaio; i corsi / laboratori proposti e partiti negli ultimi quattro anni sono stati all’incirca 90, suddivisi nelle sette aree tematiche previste: attività ludico-motoria, cultura umanistica, laboratori artistici, lingue straniere e LIS, informatica, salute e benessere, spettacolo.
  • la promozione della cultura in genere nel territorio, tramite conferenze, esposizioni, spettacoli musicali e teatrali: è da considerarsi una attività secondaria, diretta a tutta la cittadinanza interessata; alcuni tra gli eventi ricorrenti di grande interesse sono stati: la settimana delle “Porte Aperte all’UniPop di Borbiago ad ingresso libero a settembre, l’inaugurazione dell’anno accademico di ottobre, le varie conferenze/spettacoli per favorire la cultura musicale, artistica, storica, artistica e la conoscenza in genere durante tutto l’anno accademico, le mostre e gli spettacoli dei nostri soci a conclusione del percorso didattico.

Per inciso, precisiamo che:

  • tutte le attività svolte sono compatibili con le finalità statuarie;
  • l’Associazione non svolge attività produttive e commerciali, neppure marginali;
  • per le attività non sono utilizzati sponsor, ma tutto è in autofinanziamento;
  • non vi sono stati progetti in collaborazione con Istituzioni ed Enti locali, anche se il Comune di Mira è sempre stato disponibile a supportarci con un contributo economico (o la gratuità degli spazi per conferenze/esposizioni) nel caso in cui noi si partecipi ai Bandi pubblici da loro promossi;
  • negli anni gli eventuali utili ottenuti sono stati reinvestiti nella scuola che ci ospita, contribuendo all’acquisto di materiale di consumo e di varie dotazioni informatiche.